0

Il tuo cestino è vuoto

% B% d,% Y

Hai mai sentito parlare della leucorrea chiamata anche secrezione bianca? Certamente ne hai alcuni che escono a volte, ma non ne sai molto. Sappi che ci sono due modi per averli: fisiologicamente o infettive. Oggi molte donne non sanno ancora cosa sia, le loro cause, le loro origini e soprattutto come trattarle.

Perdite bianche: che cos'è?

Il Perdite bianche sono rappresentati da secrezioni che compaiono a livello della vulva e che macchiano la biancheria intima. Queste leucorrea sono dovute all'esagerazione della normale secrezione genitale. Si noti inoltre che le perdite possono essere mucose, filamentose, schiumose, traslucide o addirittura bianche.

Quando noti che le tue perdite sono puzzolente, giallastro, verdastro, e che sono accompagnati da bruciore e dolore, quindi sappi che questo è il momento di consultare perché significherà che è molto probabile un'infezione o un problema ginecologico. Se si tratta di un'infezione, il medico dovrebbe cercare il germe che è alla radice del problema e prescrivere il trattamento appropriato.

Cause di leucorrea normale

Dovresti sapere che la leucorrea è una secrezione vaginale spesso associata alla secrezione di muco ovulatorio. Lo scarico vaginale è un secrezioni normali e regolari. Queste perdite puliscono la vagina e la proteggono dai batteri aiutandola a evacuare le cellule morte, il sudore e i germi che possono svilupparsi.

Quando i livelli di estrogeni sono alti, la cervice di una donna viene stimolata e questo produce diverse secrezioni. Parte di questa secrezione proviene dalla vagina e questo è ciò che provoca lo scarico bianco nelle donne. A seconda del ciclo mestruale, il volume, l'aspetto e lo spessore delle perdite bianche variano. Lo scarico bianco appare spesso 48 ore prima dell'ovulazione, ma di nuovo è abbastanza fluido. Quando si verifica l'ovulazione, lo scarico diventa più spesso e più abbondante. Il lo scarico bianco normale è bianco, inodore e macchiare le parti inferiori. Non ci sono sintomi causati da questo fenomeno.

A volte le perdite non si manifestano quando non sono realmente abbondanti. Tuttavia, possono esteriorizzare e apparire sulla vulva sotto forma di uovo crudo quando la secrezione è davvero importante. In questo caso specifico non c'è trattamento perché sono leucorrea normale. Parliamo quindi di perdite fisiologiche.

Cause di perdite bianche anormali

Infiammazione della vagina

Sappi che quando l'equilibrio batterico è rilevante, c'è una modifica della flora vaginale. Molto spesso le cause della leucorrea sono causate da vaginite, cioè un'infiammazione molto comune della vagina. Si tratta di un'infezione vaginale la cui origine può essere infettiva (a volte causata da un fungo, un parassita o un batterio). Le origini possono essere anche irritanti (ad esempio l'intolleranza dell'organismo ad un prodotto chimico come i saponi, ecc...).

Non bisogna però escludere che possa provenire da un microbo che si trasmette sessualmente (esempio di clamidia, gonorrea, trichomonas...). Può anche essere un cambiamento ormonale dovuto a gravidanza, trattamento ormonale o antibiotico, chemioterapia, ecc.

Esiste anche due tipi di perdite anomale :

  • Quelle forti che provengono dalla cervice: queste sono le cervicite
  • Si tratta delle perdite provenienti dalla vagina: è la vaginite.

Cancro primario

Dovresti sapere che il cancro vaginale primario Spesso si verifica quando si raggiunge l'età di 50 anni o più. Questo cancro provoca perdite vaginali o sanguinamento che si notano spesso dopo il sesso. Questo è un fenomeno che può colpire ragazze giovani o anche giovani donne le cui madri hanno assunto DIetilstilbestrolo durante la gravidanza.

  • Per diagnosticare questo, è necessario eseguire uno striscio o una biopsia.
  • Per curarlo, è necessario utilizzare la radioterapia e la chirurgia.

Cancro secondario

Questo è un caso comune che viene notato. È una metastasi a distanza di cancro dell'utero, della vulva o dell'ovaio.

Vigila sull'igiene

È molto importante prendersi cura dell'igiene della vulva e questo quotidiano. Questa igiene può essere effettuata con acqua o utilizzando un sapone neutro a pH neutro o alcalino. Tieni presente, tuttavia, che le irrigazioni non sono raccomandate perché hanno l'effetto di distruggere la flora vaginale mentre promuovono l'insorgenza di infezioni come l'infezione da lievito vaginale. È anche importante evitare l'uso di salviette o sapone con profumo poiché sarebbe troppo irritante.

Lo scarico bianco o leucorrea è presente in tutte le donne ma ce ne sono molte che non conoscono veramente le loro origini. Per prenderti cura del tuo benessere e della tua igiene, il nostro marchio Puralya ti offre una gamma di biancheria mestruale etica e organico. Infatti, i nostri pantaloni d'epoca sono sia ecologici, economici, rispettosi dell'ambiente ma anche della tua salute.


Guida alle taglie